Il fantastico Marketing di Hans Brinker, il peggior Hotel al mondo

Si promuove come il peggior hotel del mondo ed è “orgoglioso di deludere i propri clienti”. Ma nonostante tutto, grazie ad una geniale campagna di comunicazione è riuscito a diventare famoso e ad attrarre tantissimi giovani. L’Hotel, infatti, ha sfruttato intelligentemente le continue lamentele dei clienti, insoddisfatti per la qualità e la pulizia del posto, per differenziare la propria struttura dalla concorrenza.

Benvenuti all’Hans Brinker Hotel, non il migliore ma di certo il più memorabile albergo di Amsterdam. Il messaggio è chiaro: non andate negli alberghi belli e costosi, venite da noi, è sporco, disgustoso, puzza, ma è economico e divertente. 

Come riporta il suo sito internet, nell’Hotel tanto paghi e tanto hai, e siccome paghi poco, puoi scordarti piscina, servizio in camera, navetta, suite da luna di miele, bottigliette di shampoo, spa, ridicoli tizi in guanti bianchi. Avrai invece camere economiche, un bar/ristorante, una reception h24 e 500 letti piazzati nel cuore di Amsterdam. Accesso Wi-Fi gratuito nelle aree comuni per i drogati di social network, ma soprattutto per tutti coloro che dovranno usare “Find my iPhone”! Vi è addirittura un Club, posizionato strategicamente proprio sotto l’hotel, così non ci sarà bisogno di preoccuparsi del ritorno a casa. Insomma al check-out sarai diverso!

11212779_1113859948639868_6226119109083052515_n

Letti matrimoniali

Design unici

Design unici

Dal 1996 ad oggi, infatti, l’Hans Brinker ha usato a proprio vantaggio tutti i suoi aspetti negativi. Incredibilmente, la sporcizia e la mancanza di comodità sono diventati i suoi punti di forza tanto da renderlo unico e decisamente diverso. Il Direttore Tijmen Receveur disse:

Attenzione voi maniaci del pulito! State trasformando il mondo in un posto troppo pulito. Il vostro sistema immunitario è in pericolo. Abbiamo bisogno del contatto con la sporcizia per creare una naturale resistenza ai batteri dannosi. Per questa ragione, l’Hans Brinker Budget Hotel è orgoglioso di essere sporco e mantiene un’ampia varietà di batteri. Anche solo un soggiorno di una notte garantirà al tuo sistema immunitario la giusta spinta per mantenere la sua efficienza. Vieni a visitarci prima che sia troppo tardi!”.

article-2232828-1604BE13000005DC-360_306x423

Una locandina dell’Hotel: “Migliora il tuo sistema immunitario!”

I clienti non possono dire di non essere stati avvertiti. I proprietari dell’albergo hanno infatti una grande qualità: l’onestà. Per evitare che arrivino denunce, hanno pensato di avvertire subito la gente: “Coloro che desiderano soggiornare da noi lo faranno a proprio rischio e pericolo e l’Hotel non sarà responsabile per intossicazione alimentare, esaurimenti nervosi, malattie terminali, arti perduti, avvelenamento da radiazioni, malattie del 18° secolo, ecc.”

Ma Hans Brinker pensa anche all’ambiente. Nel 2007, l’Hotel ha promosso una nuova iniziativa: nasce la campagna “eco-friendly”. Con un nuovo colpo di genio, ecco che troviamo l’eco-doccia, l’eco-ascensore e l’eco-asciugacapelli. Di seguito le locandine.

hans-brinker-double article-2232828-1604CB14000005DC-825_306x423

L’ascensore è rotto così gli ospiti potranno utilizzare l’ ‘ascensore eco-friendly’ (le scale!) e, non essendoci doccia e acqua calda si riesce a “mantenere un consumo di acqua moderato”. Asciugarsi dopo la doccia? Semplice, si utilizzano le tende per risparmiare sul lavaggio-asciugamani e per “salvare il pianeta”.

Ma non finisce qui, perchè se finora non vi siete fatti una grande idea sull’albergo, possiamo documentare come Hans Brinker abbia saputo anche innovarsi nel corso degli anni, migliorandosi notevolmente. Ecco allora alcuni annunci che pubblicizzano le novità dell’Hotel. WOW!

worse4

article-2232828-1604BD77000005DC-86_634x444

wizz_nb_brinker1

Il potere del Marketing in questo tipo di campagna è tutto. Dietro questo successo c’è lo zampino di Kessels Kramer, che con una comunicazione unica è riuscito a colpire in modo adeguato il target dei giovani in cerca di divertimento e con un budget limitato. E che sicuramente torneranno a casa con un’esperienza indimenticabile.

Fortunatamente la maggior parte della clientela, composto soprattutto da studenti , sembra apprezzare il fascino onesto che Hans Brinker offre. Apprezzano l’umorismo ed il sarcasmo e sanno di dover ridurre le loro aspettative a meno di niente. D’altronde il messaggio della Direzione è chiaro: “Non può andare peggio. Ma faremo del nostro meglio”. Fantastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.