Il marketing che genera terrore: il Prankvertising (VIDEO)

Il prankvertising si può sicuramente definire come una forma di marketing non convenzionale e non è altro che un sistema pubblicitario che prende il nome dalle parole prank (scherzo) e advertising (pubblicità). L’obiettivo è creare situazioni scioccanti di paura e terrore a differenza di commozione, divertimento o comunque emozioni positive solite del guerrilla marketing.

LG_Logo.svgIn questo video LG si è divertita, con i suoi nuovi televisori ad altissima risoluzione, a creare delle situazioni incredibili per le povere vittime che, in occasione di un colloquio lavorativo, si accorgono che di fronte a loro qualcosa sta cambiando molto velocemente…

Questa formula di marketing viene molto criticata, in quanto può rivelarsi di cattivo gusto e poco efficace per stimolare l’acquisto del prodotto pubblicizzato. In effetti i protagonisti degli scherzi non devono essere troppo felici dopo un tipo di esperienza del genere. Ma comunque vi è un pubblico ben maggiore che davanti ad un computer assiste divertito e, molto spesso, inizia a simpatizzare per l’azienda promotrice dello scherzo.

Le strategie di prankvertising sono quindi un ottimo strumento non tanto per aumentare le vendite nell’immediato, quanto per far conoscere il brand e aumentarne la sua notorietà.

Ed ecco il video di LG e la sua tecnica di marketing prankvertising:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.