Le provocazioni delle aziende a colpi di tweet: Smart VS Citroen

tweet

Per un’azienda avere un team di Social Media Manager dedicato alla gestione degli account Social è diventato un must. Oltre alla semplice presenza sui Social, alle solite attività di routine con messaggi di promozione e contenuti per coinvolgere il pubblico, oggi sempre di più possiamo assistere a scambi di tweet e messaggi tra personaggi famosi e, cosa ancora più interessante, scambi tra aziende importanti.

Se già i normali tweet di promozione/coinvolgimento devono essere impeccabili, visti i tanti follower che solitamente seguono i grandi marchi, questi particolari scambi di tweet, spesso provocanti e “fastidiosi”, lo devono essere ancora di più. L’attenzione che si crea intorno a queste conversazioni diventa altissima, il flusso di tweet dei follower si intensifica, tutti vogliono vedere le reazioni delle aziende di fronte a provocazioni della concorrenza, o semplicemente divertirsi e godersi lo spettacolo.

Fino a pochi anni fa, era davvero raro assistere a dialoghi tra aziende davanti una platea così numerosa come può essere quella dei Social Network. Ed è per questo che oggi le aziende devono essere prontissime a non sfigurare davanti ai propri clienti, e ad avere la meglio nei confronti della concorrenza. Dotarsi di un ottimo team di Social Media Manager è la soluzione.

Vi proponiamo un esempio dei marchi automobilistici Citroen e Smart che, qualche mese fa, hanno dato vita ad uno show su Twitter, con diversi scambi di battute, immagini divertenti, ma soprattutto “sottili” provocazioni e frecciatine l’una contro l’altra. In questa situazione, Smart si è sentita in dovere di replicare a Citroen dopo la pubblicazione di un tweet circa la formula perfetta del parcheggio (le macchine Smart sono le regine dei parcheggi!).

Tweet di risposta che avrà sicuramente preso alla sprovvista Citroen, la quale ha dato poi vita ad uno scambio di battute per la felicità dei follower.

Vittoria finale, almeno a retweet (comunque un indice di gradimento dei seguaci) da parte di Smart.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.