L’esperimento (riuscito) dei panini McDonald’s

McDonald’s, grazie ad una fantastica strategia di marketing, ha lasciato tutti a bocca aperta ed è riuscita nell’operazione (per molti impossibile) di far passare un suo panino, per un hamburger di alta cucina.

Ma andiamo con ordine: il tutto è avvenuto a Milano in un noto locale di hamburger, famoso per servire panini gustosi ed esteticamente molto belli. Pochi giorni fa i clienti hanno potuto assaggiare il nuovo panino della casa, presentato dagli chef come al solito in maniera affascinante. Il risultato? Grandi apprezzamenti ed espressioni di vero piacere.

mcd2

Il bello è che dietro quei panini così ben presentati, vi era lo zampino di McDonald’s. I panini infatti non erano opera dagli chef del locale milanese, ma erano Bacon Clubhouse, i nuovi panini Mc Donald’s che saranno in tutti i fast food a partire dal 15 aprile.

A svelare il trucco, i due gestori del locale. Contemporaneamente le insegne del ristorante si sono trasformate in loghi di Mc Donald’s ed in cucina, al posto degli chef, sono spuntati due cuochi del fast food.

Una rivincita da parte di McDonald’s e sicuramente una grande soddisfazione. L’obiettivo, apparentemente raggiunto, è stato quello di voler dimostrare come la catena non abbia nulla da invidiare a ristoranti più rinomati e che la qualità dei loro ingredienti, costantemente in discussione, è evidente vista la reazione dei clienti del ristorante.

Bellissimo esperimento e furbissima operazione di comunicazione. Resta solo un dubbio: ora, il vostro giudizio nei confronti panini Mc è davvero cambiato?

mcdonalds-bacon-clubhouse-keep-it-saucy-large-1

 

 

1 commento su “L’esperimento (riuscito) dei panini McDonald’s

  • La psiche umana è molto particolare…e questo esperimento messo in atto da McDonald’s è la dimostrazione del fatto che L’ABITO FA IL MONACO….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.